BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ENERGIA SOLARE/ L'impianto fotovoltaico di Precotto alimenta la linea 1 della metro milanese. Senza che i cittadini sborsino un cent

Pubblicazione:

metro-rossaR375(1).jpg

 I PANNELLI SOLARI ALIMENTANO LA LINEA 1 DELLA METRO DI MILANO - Pochi lo sanno, ma la linea 1 della metropolitana di Milano funziona ad energia solare. Almeno in parte. Presso il deposito Atm di Milano Precotto, infatti, sono stati installati numerosi pannelli solari. I pannelli solari installati coprono una superficie pari a 23.000 metri quadrati. L’area ricoperta dai pannelli solari che alimentano in parte la rete elettrica della linea 1 della metro di Milano ha superato quella del il magazzino della Coop di Prato, che per un certo periodo ha vantato il primato del tetto fotovoltaico più grande d'Italia.

 

I PANNELLI HANNO RIDOTTO L’EMISSIONE DI CO2 - I pannelli solari montati sul tetto del magazzino di Precotto della metropolitana di Milano producono 1,4 milioni di kilowattora all'anno. I Pannelli solari, da quando sono entrati in funzione, hanno consentito la riduzione delle emissioni di CO2 di 70.000 Kg. Corrisponde a 833 vetture di piccola cilindrata che si spostano da Roma a Milano. Il piano in cantiere prevede per la metropolitana di Milano di risparmiare 14 milioni di kWh.


LA SOCIETA’ CHE HA REALIZZATO I PANNELLI SOLARI - L’aera ricoperta da pannelli solari è stata realizzata mediante un finanziamento tramite terzi. L’impianto ad energia solare è stato creato dalla società Dedalo ESCO, un’azienda bergamasca costituita nel 2008 specializzata in enery managment, cioè lo sviluppo, in contesti pubblici e privati, di strutture incentrate sulle energie rinnovabili applicabili a progetti specifici.


PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >