BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Hi-Tech

LAPTOP MACINTOSH / La nuova linea di MacBook Pro rivoluziona processori, grafica e batteria dei notebook di Apple

Un’innovazione che ha interessato tutti i modelli del MacBook Pro, dal 13 al 17 pollici, garantendo il supporto dello scrolling inerziale (come nella versione iPhone OS) mediante la trackpad.

L'Apple MacBook ProL'Apple MacBook Pro

Una nuova linea MacBook Pro con gli attesi aggiornamenti per quanto riguarda processori e dotazione grafica. Un’innovazione che ha interessato tutti i modelli, dal 13 al 17 pollici. Garantendo inoltre una maggiore durata della batteria integrata e il supporto dello scrolling inerziale (alla iPhone OS, per intenderci) mediante la trackpad. Il piccolo della linea, il MacBook Pro da 13 pollici, acquista un processore Intel Core 2 Duo più veloce, 4 GB di memoria RAM di base e il processore grafico NVIDIA GeForce 320M a 48 core. Due le configurazioni predefinite in vendita: con processore a 2,4 GHz e disco da 250 GB, con processore da 2,66 GHz e disco da 320 GB. Il prezzo è rispettivamente di 1.149 e 1.449 euro. Le opzioni build-to-order comprendono tra l’altro l’ampliamento della RAM a 8 GB e l’inserimento di un disco SSD da 128, 256 o 512 GB. Passo avanti più marcato per i MacBook Pro da 15 e 17 pollici, che ora sono dotati di processore Core i5 oppure Core i7 e quindi delle relative tecnologie Hyper-Threading e Turbo Boost. Viene mantenuta la scelta del doppio processore grafico: un Intel HD Graphics per le operazioni di base e un NVIDIA GeForce GT 330M per le applicazioni più esigenti. Non è però necessario che sia l’utente a scegliere quale utilizzare: sarà il MacBook Pro a passare in automatico dall’uno all’altro.

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO SUI NUOVI MACBOOK PRO