BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APPLE/ Ecco il nuovo iPhone OS 4.0 con multitasking e molto altro

Pubblicazione:

iphone3gsR375_26giu09.jpg

APPLE IPHONE - Quartier generale di Apple, California. Steve Jobs, numero 1 della casa di Cupertino, ha presentato ai giornalisti il nuovo sistema operativo OS 4, disponibile quest'estate per iPhone e iPod Touch, in autunno per il neonato iPad. Le novità in serbo per i clienti sono davvero tante e, come spiega Jobs, "stiamo proponendo più di 100 nuove funzionalità, tra cui il Multitasking, le Cartelle, una Inbox Unificata, un più accurato supporto Enterprise, e una versione per iPhone del nostro lettore iBooks e di iBookstore online". Scopriamole nei dettagli.

 

Il multitasking. Approda sul melafonino una delle funzionalità più utili e attese dagli utenti. Il multitasking, presente nell'OS 4.0, consente infatti di utilizzare diversi programmi contemporaneamente. A tal proposito, Apple ha deciso di estendere la funzionalità anche alle applicazioni di terze parti.

 

Le mailbox unificate. Altro punto focale del nuovo sistema operativo targato Apple riguarderà la gestione della posta elettronica. Attraverso le mailbox unificate sarà infatti possibile avere a disposizione posta e documenti di più account su una sola schermata. L'utente potrà inoltre organizzare le e-mail in thread, ma anche aprire gli allegati con altre applicazioni, diverse da quelle standard di Apple.

 

Le cartelle. Le tante applicazioni presenti su iPhone possono essere razionalizzate e gestite attraverso le cartelle affinché non vi sia un intasamento del desktop. Tale gestione può essere attivata direttamente sul telefono o attraverso iTunes e consentirà di suddividere le applicazioni per categoria. Con l'introduzione di questa novità si arricchisce lo spazio disponibile per le app. Grazie alle cartelle, l'utente potrà infatti collezionare sull'iPhone un massimo di 2160 applicazioni a fronte delle 180 attuali.

 

IPHONE OS 4.0 TUTTE LE NOVITA' - CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO



  PAG. SUCC. >