BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO ILLEGALI/ Una nuova tecnologia li scopre in pochi secondi

Pubblicazione:

scaricare-illegsalmenteR375.jpg

VIDEO ILLEGALI IDENTIFICATI IN POCHI SECONDI - Riesce a individuare un video scaricato illegalmente nell’arco di pochi secondo. Si tratta della nuova tecnologia messa punto dalla giapponese Nec corporation. Combatterà la pirateria online grazia alla possibilità di ispezionare 1000 ore di video illegali in pochi secondi. Nel contrastare la pirateria online, infatti, la difficoltà più consistente risiedeva nel ispezionare in poco tempo database di filmati illegali estremamente lunghi. Con al tecnologia della Nec corporation il problema è stato drasticamente ridotto e i video illegali saranno identificati in pochi secondi con un’accuratezza del 96%.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA NUOVA TECNOLOGIA CHE PERMETTE DI INDIVIDUARE VIDEO SCARICATI ILLEGALMENTE IN POCHI SECONDI

 


Leggi anche: FACEBOOK / I dieci gruppi shock che fanno impallidire anche il blog “Vi Odio”

 

LA NUOVA TECNOLOGIA CONTRASTERA' LA PIRATERIA ONLINE - La nuova tecnologia contribuirà, in particolare a far rispettare i diritti d’autore relativi alla proprietà intellettuale. La nuova tecnologia della Nec, che permette di ispezionare in pochi secondi un migliaio di ore di video, sarà presentata a Tokio nel corso del tredicesimo Emebedded System Expo, che si terrà dal 12 al 14 maggio. La nuova tecnologia funziona attraverso l’utilizzo dell”impronta digitale”, estratta dal filmato originale. Si tratta di un elemento identificativo, unico per ciascun filmato, basato sulla luminanza all’interno di un frame che viene comparato con quella dei video dei quali si voglia verificare l’originalità. La durata del confronto sarebbe di circa due secondi.


LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI HI-TECH DE ILSUSSIDIARIO.NET


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA NUOVA TECNOLOGIA CHE PERMETTE DI INDIVIDUARE IN POCHI SECONDI VIDEO SCARICATI ILLEGALMENTE, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >