BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FACEBOOK/ Privacy Defender: un nuovo sistema per difendere la privacy sul social network

Pubblicazione:

privacydefender_R375.jpg

FACEBOOK PRIVACY DEFENDER – Facebook è da sempre nel mirino dei difensori della privacy. Il social network più famoso e seguito del mondo della Rete infatti non garantisce un vero sistema di privacy. Spesso facebook cambia le impostazioni sulla privacy aumentando la confusione degli iscritti. Di fatto, è risaputo che ogni dato inserito, foto comprese, è possibile di visione e utilizzo da parte di aziende commerciali che ne fanno largo uso per i loro test di marketing relativi a questo o a quel prodotto. Così come l’inserimento di dati estremamente personali, come telefono o e-mail, sono facilmente individuabili da terzi. Adesso il sito Reputation Defender -   considerato uno dei maggiori referenti per la difesa della privacy online -, offre un servizio adeguato a Facebook per incrementare il proprio livello di sicurezza.

 

CLICCA SU QUESTO LINK PER VEDERE IL VIDEO IN INGLESE IN CUI SI SPIEGA COME FUNZIONA PRIVACY DEFENDER



CLICCA SU QUESTO LINK PER ANDARE ALLA PAGINA CON TUTTE LE NOTIZIE DI HI-TECH


Si chiama Privacy Defender, si ottiene andando direttamente nella pagina dedicata su Facebook (il che sembra un po’ una contraddizione in termini). Il sistema provvederà a scannerizzare il vostro livello di privacy dicendovi in quali parti (famiglia, amici, foto, etc) siete più vulnerabili e a rischio che i vostri dati vengano intercettati da parti terze. Dopo circa un minuto, ottenuto il livello di privacy della vostra pagina FB, Privacy Defender vi chiederà se volete aumentare il vostro livello di sicurezza. Se direte di sì, nel giro di pochi secondi verrà apportato un più alto livello di controllo dati e vi verrà comunicato il livello raggiunto. Il tutto gratuitamente. Per adesso, almeno.






CLICCA SU QUESTO LINK PER VEDERE IL VIDEO IN INGLESE IN CUI SI SPIEGA COME FUNZIONA PRIVACY DEFENDER



  PAG. SUCC. >