BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUSTRALIA/ Il cellulare che prende anche senza campo: aiuterà a comunicare durante i terremoti

telefono-cornettaR375.jpg (Foto)

I nuovi telefonini potranno cambiare radicalmente le speranza di sopravvivenza in seguito a disastri naturali. Secondo il professor Paul Gardner-Stephen, docente della Scuola di scienze dei computer dell'ateneo alla guida progetto «l'esperienza ha dimostrato che nella grande maggioranza dei disastri la prima risposta viene da persone ed entità del posto, e il sistema potrà assicurare facili comunicazioni». In particolare, «in un terremoto – ha aggiunto - entro pochi minuti e non dopo 48 o 72 ore, sarà possibile cominciare a liberare le vittime dalle macerie e a ristabilire l'ordine».

© Riproduzione Riservata.