BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FACEBOOK/ I video shock e tutte le applicazioni “trappola” che carpiscono i vostri dati sensibili

Pubblicazione:

facebookshockR375.jpg

Una volta inserito il codice, scritto in linguaggio Javascript, si viene reindirizzati ad una pagina che, in maniera automatica, segnala a tutti gli amici che l’applicazione piace e la posiziona in bacheca. L’applicazione in questione è stata rimossa in seguito alla scoperta di Avg, ma sul web continuano a circolare versioni simili in cui, per sbloccare il video, è necessario cliccare sul tasto “Mi piace”. Un’altra trappola apparsa su Facebook, che ha totalizzato 170mila “Mi piace” consiste in un link che promette di portare ad un video di una persona morta inviando un sms. «Sono sotto shock!! Non manderò MAI PIU' un messaggino dopo che ho scoperto questa cosa» recita il link dell’applicazione, mentre un’altra - «Guardate come è diventato questo big mac dopo due settimane!!» - ne ha realizzati 364,812. I questi casi, Facebook avvisa l’utente che un’applicazione sta tentando di accedere ai dati sensibili, ma queste segnalazioni, spesso, vengono ignorate.

 

PER SAPERE COSA FARE IN CASO DI AUTORIZZAZIONE DELLA TRAPPOLA, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >