BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIAGGIO NEL TEMPO/ Per la prima volta sarà possibile riascoltare voci e suoni della civiltà etrusca

Un viaggio nel tempo per riascoltare voci e suoni della civiltà etrusca. Grazie alla nuova tecnologia digitale 3D sarà possibile immergerci nella vita quotidiana di uno dei popoli più misteriosi della storia

Un viaggio nel tempo per riascoltare voci e suoni della civiltà etrusca. Grazie alla nuova tecnologia digitale 3D sarà possibile immergerci nella vita quotidiana di uno dei popoli più misteriosi della storia. Un vero e proprio viaggio nel tempo, come scrive Marco Gasperetti sul Corriere, reso possibile in Toscana da una tecnologia chiamata X-Spat Box 2 che utilizza per la prima volta al mondo sofisticati algoritmi e un sistema con 56 casse acustiche. Una volta entrati nel sound-landscape (paesaggio sonoro), il visitatore ha la sensazione di viaggiare indietro nel tempo e di rivivere quel «sensorio».

Il sistema sarà presentato per la prima volta al Lubec (21 e 22 ottobre al Real Collegio di Lucca), la rassegna internazionale delle tecnologie dedicate ai beni ambientali per poi entrare nel museo archeologico di Palazzo Bombardieri a Rosignano, in provincia di Livorno. X-Spat Box 2 è stato anche adottato dalla televisione di Stato coreana per trasmissioni sperimentali. I creatori della macchina per viaggiare nel tempo in 3D sonoro sono una piccola, giovane, innovativa e aggressiva società di Livorno, la A&G Soluzioni digitali, formata da ingegneri, informatici e musicisti diplomati al Conservatorio.