BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SOCIAL NETWORK/ Un 19enne crea un worm di Facebook e Zuckerberg lo assume

Pubblicazione:

Mark Zuckerberg  Mark Zuckerberg

DA FACEBOOK A MYSPACE - In questo modo, poteva visualizzare facilmente il numero degli utenti infettati, mentre il numero di richieste di amicizia senza risposta comparivano sulla sua homepage. Nel frattempo, Marcel e Kyle stavano preparando un foglio stile che trasformava l’aspetto dei profili di Facebook in profili di MySpace. «Era un lavoro che faceva molto effetto e riarrangiava tutti i campi del profilo in sgradevoli caselle di MySpace e schemi colorati». E così la prima generazione del worm, non appena infettava un nuovo profilo, produceva tre conseguenze: faceva sì che diventasse «amico» con l’account di Chris; trasformava lo stile del profilo rendendolo simile a quello di MySpace; faceva sì che anche il nuovo profilo diventasse contagioso.

 

INFETTATO ANCHE ZUCKERBERG? - In meno di 24 ore Facebook iniziò a ricevere le lamentele degli utenti, che non capivano che cosa fosse successo al loro profilo. E questo portò rapidamente a una serie di richieste d’amicizia scherzose da parte di numerosi dipendenti di Facebook non appena erano infettati, incluso un account interno di prova chiamato «The Creator», «Il Creatore». Come rivela sempre Putnam, «vedendo come si era diffusa l’infezione, abbiamo immaginato che Mark Zuckerberg fosse stato costretto a fare il punto e dichiarasse che l’operazione era stata uno straordinario successo. Tra l’altro, “The Creator” non era l’account di Zuckerberg, e non posso dire con certezza se il fondatore di Facebook sia stato o meno contagiato dal virus».



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >