BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Chromebook, Google sfida Microsoft

Pubblicazione:

Il logo della Apple  Il logo della Apple

E’ arrivato il computer di Google, Chromebook, dal nome del sistema operativo di Big G, e promette di dare parecchio filo da torcere alla concorrenza, Microsoft, in primis, e il suo Windows. Presentato alla seconda e ultima giornata di Google I/O, la conferenza di San Francisco  per gli sviluppatori, la novità assoluta del congegno di Mountain View, è che è tutto su internet. Dati e programmi, infatti, non si troveranno più sul disco rigido come un qualsiasi computer, ma nella cloud, in remoto. Vuol dire che qualunque operazione effettuata, o qualunque documento salvato sul proprio pc, potranno essere replicati su un computer identico pochi istanti dopo, semplicemente effettuando il login. Il fatto che tutti i dati si troveranno sul server di Google, secondo l’azienda non rappresenta un rischio per la sicurezza. Assicurano, infatti, che saranno tutti criptati. Il computer sarà venduto dal 15 giugno in sette paesi, tra i quali l’Italia. Il modello base avrà un costo di 349 dollari, e potrà arrivare fino a 499. Il colosso informatico intende, con tale innovazione, colpire la società fondata da Bill Gates specialmente nel mondo dell’istruzione. Secondo Sundar Pichai, senior vice president di Chrome Windows sarebbe un sistema che molti utenti come le scuole «non possono permettersi perché costa troppo mantenerlo». Mountain View propone una licenza d'uso che costa 28 dolari al mese alle aziende e e 20 per le scuole, per ciascun Chromebook. L’obiettivo dell’azienda è incredibilmente ambizioso: rastrellare dal mercato tre quarti dei clienti corporate. Secondo Pichai il 75 per cento dei clienti aziendali «potrebbe fare il salto già da oggi». Veniamo alle caratteristiche tecniche: prodotto da Samsung e Acer, con processore Dual-Core Intel AtomTM, e OS Chrome (ovviamente), impiegherà 8 secondi ad avviarsi, mentre la batteria avrà una durata di 8 ore per il dispositivo di Samsung e 6,5 per quello di Acer. La costante connessione in internet sarà garantita da un collegamento WiFi ma anche da collegamento 3G. In Italia esiste già un accordo con 3Italia prevede un disponibilità di fino a 3 GB di traffico in una Sim apposita presente all'interno del Chromebook. 



  PAG. SUCC. >