BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FACEBOOK/ Nasce EnemyGraph, l'app per farsi dei nemici sul social network

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Era il sogno di moltissimi utenti; tra tutte le funzioni e gli orpelli ne mancava una più consona all’umore e alle inclinazioni che molti di noi hanno per la gran parte della giornata. Ovvero: come è noto, uno dei cardini di Facebook è il tasto “mi piace”. Ecco, perché non è mai stato introdotto uno strumento opposto? Ovvero, qualcosa di simile al tasto “non mi piace”. Ora, finalmente, qualcuno ci ha pensato. O, meglio, ha pensato a qualcosa di simile. Si tratta di

EnemyGraph, un’applicazione caricabile attraverso il social network che consente agli utenti di creare una lista di persone, cose o luoghi che non piacciano. E permette, inoltre, di condividere i propri gusti negativi con altre persone affinché si determini un legame fondato sull’odio. Il creatore dell’applicazione si chiama Dean Terry, è un professore  del Dipartimento Emerging Media and Communication dell’Università del Texas e spiega che se è vero che la stragrande maggioranza della piattaforme sociali cercano di unire le persone sulla base delle affinità, è anche vero che pure ciò che si ha in comune sotto il segno dell’odio può esser considerato tale. Il creatore, con la sua applicazione, installabile anche come plug in, ha inteso compiere una mini-rivoluzione, infrangendo il pensiero unico benpensante ispirato alla gentilezza dei social network. Tra le facoltà di “Enemy” ce n’è una particolarmente interessate. Poniamo il caso che un utente abbia inserito un cantante o un politico nella lista dei “mi piace”. Se un suo amico di Facebook avrà scelto l’opzione opposta, Enemy invierà al primo utente un rapporto in cui si segnala la dissonanza in materia in modo tale da, potenzialmente, inaugurare più discussioni. Tra i bersagli che già sono caduti preda della nuova applicazione ci sono Justin Bieber, Internet Explorer, e i pop Nickelback. L’applicazione sta riscuotendo parecchio successo, complice la stampa mondiale che ha dedicato, negli scorsi giorni, a  EnemyGraph e al suo creatore parecchio spazio. Non a caso, di recente, il sito internet ove scaricare l’applicazione è stato irraggiungibile a causa dell’afflusso imprevisto.

 



  PAG. SUCC. >