BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICROSOFT/ Tentativo di acquisto della finlandese Nokia, ma Elop dice no

Pubblicazione:

Nokia e Microsoft ad una presentazione  Nokia e Microsoft ad una presentazione

Non solo Huawei, ma anche Microsoft si sarebbe interessata all'acquisto di Nokia. Il noto colosso finlandese è anche quest'oggi al centro delle attenzioni di tutto il mondo, e dovrà fare i conti con l'azienda di Redmond. I primi contatti tra l'azienda statunitense e Nokia si sarebbero consumati già nelle scorse settimane, ma attualmente l'attacco di Microsoft è fallito a causa delle richieste elevate di Stephen Elop. Un valore di oltre 14 miliardi di dollari, molti meno rispetto al 2012, quando il comportato degli smartphone in questione era vicino al valore di 40 miliardi. Un valore appetibile, che mette in chiara luce un boccone prelibato come quello di Nokia a chiunque voglia addentrarsi nel mondo della produzione di smartphone, ma Nokia ha detto "no", o meglio, ha alzato di parecchio le pretese per far si che Microsoft si arrendesse nell'immediato. L'idea di Stephen Elop è quella di percorrere altre strade per valorizzare le attivi dell'azienda ed il portafoglio azionario finlandese. Da considerare, in tutto ciò, la partnership che lega Nokia a Microsoft, ormai strettamente legate a causa dell'utilizzo di Windows Phone sui terminali prodotti in Finlandia. Basti pensare che Microsoft, con il suo sistema operativo mobile Windows Phone, deve a Nokia l'80% delle vendite. Dopo la creazione del primo Surface, Microsoft è pronta quindi ad estendere la propria linea di prodotti al mondo smartphone, e la candidata numero uno per far ciò sembrerebbe essere proprio Nokia. Pare quindi inevitabile la contaminazione reciproca, prima o poi. Nel frattempo le azioni di Nokia proseguono al rialzo dopo il rumor su Huawei: gli ultimi spifferi parlano di un +3,9% nelle trattative after-hour e quest'oggi le speculazioni saranno analizzate dopo i 3.85 dollari della chiusura di ieri. Un portavoce di Microsoft ha inoltre sminuito le numero ipotesi emerse in quest'ultimo periodo, riconducendo i meeting tra l'azienda di Redmond e quella di Elop volti semplicemente alla collaborazione in atto e niente di più. Non resta quindi che attendere, anche se difficilmente vi saranno importanti novità nel breve periodo. Intanto l'11 Luglio verrà presentato il nuovo prodotto Nokia, EOS, il quale svelerà i 41 milioni di motivi per rimanere insieme a Microsoft.   



© Riproduzione Riservata.