BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NETNEWSWIRE 4/ In fase beta il lettore di RSS più famoso nel mondo Apple

Pubblicazione:

La schermata di NetNewsWire  La schermata di NetNewsWire

NETNEWSWIRE 4. Siamo ormai agli sgoccioli per Google Reader. Il noto sistema di lettura feed ideato da Google, che fece il suo esordio esattamente 10 anni fa, è pronto ad andare in pensione lasciando una voragine tra chi utilizzava questo comodo, intuitivo ed efficiente servizio. Più precisamente, il prossimo 1 Luglio Google Reader chiuderà definitivamente i battenti, dando così spazio ai concorrenti di accaparrarsi l'enorme fetta di users che hanno fatto uso del sistema fino ad oggi. Tra questi ultimi c'è Feedly, già funzionante e per mezzo del quale sarà possibile esportare i nostri feed presenti su Google Reader con un semplice click. Non solo, anche Digg è tra i pretendenti, ma la vera novità quest'oggi è rappresentata da un altro competitor specializzato su OS X, iPhone ed iPad, stiamo parlando di NetNewsWire. Circa dieci anni fa, al momento del suo esordio su Mac, NNW era il top dell'epoca, nonostante non mancassero RSS reader come, appunto, il prodotto di big G. Unica nota dolente, era necessario pagare per usufruire del servizio, un piccolo neo che, con il passare degli anni, ha fatto emergere i concorrenti gratuiti. Ad oggi è possibile scaricare la beta gratuita della versione 4.0, sviluppata da Black Pixel, ultima software house con il compito di portare avanti il progetto NetNewsWire. Ma come funziona esattamente il programma di lettura RSS dedicato ai prodotti Apple? Di primo impatto risulta essere un programma molto svelto, intuitivo e leggero, in grado di compiere ottimi rendering degli articoli che più ci interessano. La facilità di utilizzo è una peculiarità non indifferente, tramite l'ausilio della tastiera sarà infatti possibile navigare tranquillamente e velocemente per l'applicazione. Esteticamente non è il massimo, i toni sono grigi, in perfetto stile Mountain Lion, ma ciò nonostante è piacevole alla vista se non si è tra i più pretenziosi dell'estetica. Non manca un pizzico di originalità con il tabbed browsing, che permetterà di aprire più di un articolo per volta ed inoltre evidenziarli come preferiti. Immancabili, ovviamente, le opzioni di condivisione e pubblicazione sui vari social network, ed inoltre sarà possibile inviarli direttamente via mail. NetNewsWire uscirà ad un prezzo di 20$, ma ad oggi non si è ancora parlato di una versione per Windows Phone 8, Windows 8 o Android.      



© Riproduzione Riservata.