BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FACEBOOK per ANDROID / Aperto a tutti il Beta Testing Program per la App

Pubblicazione:

Il logo del team di sviluppo  Il logo del team di sviluppo

Il Team di Ricerca e Sviluppo di Facebook torna a far parlare di se, questa volta non per la sua immagine profilo, evidente presa in giro di Twitter, bensì per un'iniziativa volta a migliorare e semplificare la vita degli utenti di Facebook. Nello specifico si tratta di un programma beta volontario, "Beta Testing Program for Android", così denominato, dedicato alla creazione di un'applicazione Android degna di quello che è ad oggi il Social Network più popolare e popoloso del pianeta. Storicamente, l'app di Facebook ha sempre trascinato dietro di sé numerosissime problematiche, dagli infiniti bug ai crash istantanei, in molti hanno lamentato una scarsa qualità del servizio sul sistema operativo nativo di Google. Le cose attualmente sembrerebbero leggermente migliorate, ma a quanto pare ciò non basta, così, Zuckerberg & Co., hanno ben pensato di coinvolgere direttamente l'utenza nella creazione di un'app esente da problemi di ogni tipo. Alla base vi è l'idea di testare più device possibili per ovviare alle numerose problematiche di taluni dispositivi. Pensandoci, Facebook è una delle app più scaricate al mondo e sono decine se non centinaia gli apparecchi sui quali gira. Insomma, l'obiettivo è quello di creare un'app che funzioni egregiamente su ogni smartphone, indipendentemente dalla RAM o dalla versione di Android che monta. Attualmente il ciclo update/upgrade dell'applicazione dedicata al social network di Zuckerberg è di quattro settimane, ed il dogfooding (il collaudo della beta ai dipendenti) non è ancora sufficiente per scovare qualsiasi bug presente. Il meccanismo beta su Android, è stato tuttavia modificato da Google all'ultimo I/O, dando una mano significativa al team di sviluppo che attualmente può utilizzare un sistema di monitoraggio e feedback ben più sofisticato, avviando un vero e proprio programma beta ufficiale. Attualmente tutti possono scaricare la versione beta della nuova applicazione e testarne le novità e l'efficienza. Unico dovere, quello di inviare un rapporto qualora riscontrerete un determinato bug. Più features ma ovviamente meno stabile essendo quest'ultima una versione beta. Per entrare a far parte del programma dovrete seguire le seguenti istruzioni:      



© Riproduzione Riservata.