BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

KINECT/ Apple vuole acquistare i sensori 3D di Microsoft

Pubblicazione:

Il logo di Apple  Il logo di Apple

Apple e Microsoft, nel particolare la divisione che si occupa della realizzazione di Xbox, sono quest'oggi protagoniste di un interessante retroscena che, se venisse confermato, potrebbe rivoluzionare per sempre l'azienda con sede a Cupertino. "Se non puoi batterli, comprali", un motto che calza proprio a pennello di fronte alla notizia che, secondo quanto evidenziato dal quotidiano israeliano Calcalist, Apple sarebbe pronta ad accaparrarsi Primesense, l'azienda che si occupa della realizzazione di sensori 3D per il Kinect. Per chi non sapesse di cosa si parla quando viene menzionato il Kinect, nient'altro è che la periferica esterna di Xbox 360 - e che si evolverà con Xbox One - per mezzo della quale vengono letti i nostri movimenti, poi trasportati all'interno del gioco dedicato. 280, i milioni di dollari messi sul tavolo delle trattative da Apple per l'acquisizione di Primesense: la trattativa tra le due aziende sarebbe cominciata quando un piccolo gruppo della Mela fu spedito nella sede dell'azienda produttrice di chip per visionare i prodotti e non solo. Allora, lo scopo dei ragazzi era quello di capire come includere tale tecnologia nei prodotti Apple. I sensori 3D sviluppati da Primesense sono attualmente presenti su più di 20 milioni di dispositivi che, a differenza del passato - improntato perlopiù sul lato videoludico - attualmente ha abbracciato il mondo dei PC. Tra le prime collaborazioni come non citare Asus, ed Apple? Non resta che attendere ulteriori sviluppi futuri.   



© Riproduzione Riservata.