BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MAXIS/ Tre sviluppatori di SimCity lasciano la software house

Pubblicazione:

Primo concept render del progetto di Jellygrade  Primo concept render del progetto di Jellygrade

Un cambio di guardia in quel di Maxis. La nota casa sviluppatrice, impegnata nella realizzazione dei brand di The Sims e SimCity in collaborazione con Electronic Arts, perde quest'oggi il direttore creativo Ocean Quigley insieme ad altri due colleghi determinanti nello sviluppo dell'ultimo capitolo del gestionale/simulativo, Andrew Willmott e Dan Moskowitz. L'intenzione dei tre è quella di fondare un nuovo studio indipendente chiamato Jellygrade. In quel di Maxis Willmot, nel particolare in SimCity, si è occupato di architettura della simulazione, mentre il ruolo di Moskowitz fu quello di ingegnere leader del gameplay: "Dopo 17 anni, e aver lavorato su SimCity 3k, SimCity 4, SimCity, sulla versione Saturn di SimCity 2k, per me è tempo per qualcosa di nuovo", il tweet di Quigley. Attualmente, il trio di sviluppatori è al lavoro su un nuovo titolo dedicato ad iPad, che, almeno per il momento, si chiama Tethys. Attualmente il lavoro è ancora in una fase alpha, come confermato dall'ex direttore creativo di Maxis: "Stiamo realizzando un nuovo motore per iPad. Ancora siamo all'inizio, ma non vediamo l'ora di mostrare cosa abbiamo creato", prsoegue Quigley. "Ci sono un sacco di cose interessanti che è possibile fare in termini di simulazione touch & fluid". Per fare chiarezza, Quigley svela alcuni aspetti appartenenti al progetto della nuova software house: "Stiamo creando una simulazione circa l'alba della vita sulla terra, che riguarda la lava, l'acqua, le rocce e la nascita delle prime creature primordiali". Altri dettagli, come specificato dal piccolo team al lavoro, verranno rilasciati nei prossimi uno o due mesi. 



© Riproduzione Riservata.