BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHROME/ Il browser di Google si aggiorna su iOS: tutte le novità

L'intercompatibilità alla base dell'ultimo update di Google Chrome, browser di Google che punta alla leadership anche su sistema operativo mobile iOS. 

Il logo di Chrome Il logo di Chrome

Un'esperienza più piacevole, fluida, immediata e semplice: con l'ultimo aggiornamento della versione di Google Chrome su iOS, i ragazzi di Mountain View puntano a far diventare il proprio browser il più utilizzato anche sulla piattaforma mobile di Cupertino. Al di là dei soliti bug-fix, vengono introdotti miglioramenti nella stabilità e nella sicurezza del sistema, dando così una decisa spinta in avanti verso quella che è l'intercompatibilità con le altre applicazioni. In altre parole, da YouTube a Maps, passando per Google+, verranno aperti direttamente dalle rispettive applicazioni, e non in un'altra scheda sul browser Chrome. L'azienda di Mountain View fa inoltre sapere che molto presto verrà migliorata ancor più l'integrazione con le altre applicazioni, ma attualmente non è dato sapere in che modo questo avverrà. Con Chrome 28 viene introdotta una feature volta a velocizzare i tempi di caricamento delle pagine Web, riducendo nel contempo l'uso dei dati in mobilità. Infine i perfezionamenti del full screen su iPad, la ricerca vocale e la cronologia renderanno Chrome migliore.

Di seguito la changelist ufficiale:

  • Interoperabilità con altre app Google.
  • Possibilità di aprire link relativi a YouTube, Maps, G+ e Drive nell’app anziché nel browser.
  • Miglioramenti alla ricerca vocale.
  • Sintesi vocale per tutte le varianti di inglese, spagnolo, tedesco, italiano, francese, giapponese e coreano.
  • I controlli della barra degli strumenti sono sempre disponibili durante l’utilizzo della ricerca vocale.
  • Schermo intero su iPad.
  • Minore costo per i dati.
  • Utilizzo ridotto dei dati e tempi di caricamento delle pagine più veloci. Visualizza le riduzioni dei dati nelle impostazioni Gestione larghezza di banda. Questa funzione è in fase di implementazione e con il passare del tempo sarà a disposizione di tutti gli utenti.
  • Accesso alla cronologia del browser.
  • Miglioramenti a stabilità/sicurezza e correzioni di bug.
© Riproduzione Riservata.
IN EVIDENZA