BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VINE/ In arrivo il maxi aggiornamento che dichiara "guerra" a Instagram

Pubblicazione:

Il logo di Vine e Twitter  Il logo di Vine e Twitter

L'aggiornamento di Instagram, avvenuto giusto qualche giorno fa, ha lanciato il guanto di sfida a Vine. Di cosa si tratta? Dell'introduzione dei video nel social network delle foto per eccellenza, un chiaro segnale di sfida al concorrente numero uno Vine, che ora si vede costretto ad attuare un piano per correre ai ripari ed evitare così il declassamento a discapito di Instagram. La strategia è chiara, aggiornamenti su aggiornamenti per accontentare l'utenza, e a tal proposito la startup in verde sarebbe pronta ad introdurre i Revine. Vine non è nuova ad aggiornamenti continui, ma fino ad oggi non si è mai trattato di apportare modifiche sostanziali che sconvolgessero dalle fondamenta l'applicazione. Tutt'oggi, però, è quanto di più necessario per tenere in vita l'app, che ha visto un netto calare delle attività dall'introduzione delle clip su Instagram. Così sembrerebbe essere tutto pronto per l'aggiornamento che sconvolgerà per sempre il modo di vedere ed utilizzare Vine, una scossa vera e propria volta a riaccendere la fiamma della passione che si è persa ultimamente. Lo scopo degli sviluppatori è quello di aumentare la popolarità, per far sentire gli utenti non abbandonati a se stessi. I Revine sono quindi pronti a sbarcare su Vine, ma di cosa si tratta? Nient'altro che i retweet dedicati, in questo caso, alle clip. Su Twitter è possibile retwittare i tweet dei nostri contatti, su Vine sarà possibile, da oggi, condividere i filmati che più ci piacciono, per allargare a dismisura il network e dare una mano in termini di visibilità. Non solo, la nuova versione di Vine dedicata al sistema operativo iOS presenta ad oggi 15 inediti canali di contenuti che renderanno la navigazione all'interno del social network più semplice ed intuitiva, con l'aggiunta, inoltre, di nuovi strumenti per la fotocamera. Non resta dunque che aspettare quella che sarà la risposta di Instagram.      



© Riproduzione Riservata.