BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Hi-Tech

Nest/ Scommessa vincente per Google dopo la "sconfitta" Motorola?

Google e Nest: due nomi che uniti fanno pensare ad una sola parola: domotica... Se poi citiamo Tony Fadell e Matt Rogers (i due papà del team iPod di Apple) beh, ne vedremo delle belle...

Google NestGoogle Nest

C'è chi pensava che Motorola fosse l'acquisto migliore di Google, così non è stato; ora l'ex colosso americano dei telefoni torna in Oriente e Google progetta già la sua contro-mossa per il futuro; Nest, la piccola azienda che ha realizzato il primo termostato intelligente, acquisendola, Google ha avuto "accesso" a due "mostri sacri": Tony Fadell (CEO dell'azienda) E Matt Rogers, nientemeno che i due ex "papà" del team iPod di Apple. La notizia ha generato qualche piccola diatriba all'interno di Apple: tanto che Phil Schiller (V.P. Marketing in Apple), una volta appresa la notizia, ha subito provveduto ad eliminare Tony Fadell (amico personale) dal suo streaming su twitter... Stando a quanto dichiarato da Tony Fadell, nonostante l'acquisizione di Nest da parte di Google (e i piccoli "battibecchi" aggiungiamo noi)  l'azienda continuerà ad offrire prodotti compatibili, di diversa tipologia anche per Mac e iOS e non solo la controparte Android, sarà poi Apple a decidere se volerli pubblicizzare nel suo Store o meno. Ad ogni modo, Google ha già le idee chiare: si tratta di una vera e propria acquisizione chiave, poiché con il team di Nest potrà finalmente poggiare le basi per avvicinarsi sempre più al settore della demotica; grazie ad una serie di dispositivi appositamente sviluppati per essere gestiti in tutta mobilità grazie a tablet e smartphone.

© Riproduzione Riservata.