BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Nest/ Scommessa vincente per Google dopo la "sconfitta" Motorola?

Google e Nest: due nomi che uniti fanno pensare ad una sola parola: domotica... Se poi citiamo Tony Fadell e Matt Rogers (i due papà del team iPod di Apple) beh, ne vedremo delle belle...

Google Nest Google Nest

C'è chi pensava che Motorola fosse l'acquisto migliore di Google, così non è stato; ora l'ex colosso americano dei telefoni torna in Oriente e Google progetta già la sua contro-mossa per il futuro; Nest, la piccola azienda che ha realizzato il primo termostato intelligente, acquisendola, Google ha avuto "accesso" a due "mostri sacri": Tony Fadell (CEO dell'azienda) E Matt Rogers, nientemeno che i due ex "papà" del team iPod di Apple. La notizia ha generato qualche piccola diatriba all'interno di Apple: tanto che Phil Schiller (V.P. Marketing in Apple), una volta appresa la notizia, ha subito provveduto ad eliminare Tony Fadell (amico personale) dal suo streaming su twitter... Stando a quanto dichiarato da Tony Fadell, nonostante l'acquisizione di Nest da parte di Google (e i piccoli "battibecchi" aggiungiamo noi)  l'azienda continuerà ad offrire prodotti compatibili, di diversa tipologia anche per Mac e iOS e non solo la controparte Android, sarà poi Apple a decidere se volerli pubblicizzare nel suo Store o meno. Ad ogni modo, Google ha già le idee chiare: si tratta di una vera e propria acquisizione chiave, poiché con il team di Nest potrà finalmente poggiare le basi per avvicinarsi sempre più al settore della demotica; grazie ad una serie di dispositivi appositamente sviluppati per essere gestiti in tutta mobilità grazie a tablet e smartphone.

© Riproduzione Riservata.