BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Smartphone/ La curiosità: quel è la percentuale di display del mio telefonino?

Pubblicazione:

infografica display facciata  infografica display facciata

SMARTPHONE - Una simpaticissima infografica (magari anche un po’ "fuori di testa") creata da @SOMOSPOS su twitter, mostra la percentuale del display (inteso come materiale) sulla facciata di uno smartphone inteso come (display + cornice): facendo i dovuti calcoli si sarebbe arrivata ad una sorta di percentuale, che dovrebbe incoronare lo smartphone con il “contorno” ovvero la cornice più sottile, e quindi il display più ampio sulla superficie della facciata.

Il peggiore? Partiamo con un iPhone 3GS 50,8 di display su una cornice che ricopre l’altro 50% della facciata… A seguire iPhone 4 (54%) e iPhone 4S (54%), iPhone 5c (59,7%), iPhone 5 (60,6%) e iPhone 5S l’ultimo di Apple al (60,6%). Insomma, Windows Phone non è certo il più forte della classifica, con i suoi Lumia 1020 (59,8%) poco schermo rispetto alla grandezza del dispositivo, il Lumia 920 (60,4%)… Aspettate… C’è un’eccezione: il Lumia 1520 avrebbe un’area del display che coprirebbe il 71,2% della facciata, ma non basta a vincere… I primi della classe? I dispositivi android: nonostante i loro tasti in basso si aggiudicherebbero la prima posizione della lista: a partire dal 72% del Moto X, 74% del “molosso” da 8 pollici Samusng Galaxy Note 3 e come vincitore… L’ultimo marchiato LG, il G2 la cui superficie frontale sarebbe coperta al 75,7% dal display.

Perché parliamo di questo? Beh primo perché ci fa sorridere che un ragazzo abbia speso tutto questo tempo a calcolare la percentuale di un display sulla facciata di un telefono, e una cosa del genere -per rispetto ad alcuni strani meccanismi umani- va condivisa. Seconda cosa, seguiamo il trend: si dice che sia il prossimo Galaxy S5 che il prossimo iPhone 6 avranno un display con i due bordi laterali privi di cornice (bezel-less in english). Non sappiamo se sarà una mossa studiata per avere dei dispositivi più belli o più ergonomici, o una semplice mossa commerciale per chi “ce l’ha più grande”… Vedremo; la tecnologia è proprio strana.

< br/>
© Riproduzione Riservata.