BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TWITTER DOWN/ Perchè ieri non funzionava?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

TWITTER DOWN: PERCHE' NON FUNZIONAVA? - Twitter indaga sul #down di ieri sera, non è ancora comprensibile se si possa definire un attacco hacker ai sistemi informatici dell’azienda “dei cinguettii”, o se sia un semplice lavoro “straordinario” per riportare i sistemi alla massima efficenza (forse questo non lo sapremo mai per certo)… Twitter ha comunque provveduto a rilasciare delle dichiarazioni ufficiali sullo Status del social network, ecco quanto riportato:“Alcuni utenti stanno sperimentando delle difficoltà nell’accedere a Twitter, sia dal web che dalle app mobili”. Stiamo indagando su questo”. Il servizio ora è attivo e pare che tutti i problemi siano stati risolti, a quanto pare senza vittime, considerando che alcuni esponenti politici durante lo scorso febbraio hanno visto il loro account preso di mira da alcuni personaggi “non-troppo-simpatizzanti”. Come sempre, nessun sito è invulnerabile, neanche il più famoso al mondo.

TWITTER DOWN, IMMPOSSIBILE ACCEDERE AL SOCIALNETWORK Impossibile "cinguettare": se provate ad andare su twitter vi apparirà questa scritta: "Si sta verificando un problema tecnico. Grazie per la segnalazione, risolveremo il problema e riporteremo tutto alla normalità il più presto possibile". Milioni di persone private improvvisamente della possibilità di lasciare i loro commenti, sul social network più popolare insieme a facebook. E' dalle 15 circa di oggi che twitter è inutilizzabile. I responsabili del sito parlano di un attacco di hacker: ci stiamo difendendo da un attacco, sembra che abbiano detto a chi è riuscito ad intercettare il messaggio. Aggiungendo che fino a quando il sito non sarà sicuro per gli utenti non lo renderanno disponibile. E' probabile infatti che l'attacco di hacker abbia avuto come scopo rubare le identità e le password di personaggi importanti, che usano in massa il social network. 



© Riproduzione Riservata.