BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROAMING/ Unione Europea: dimezzati i costi per il traffico dati

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

Oggi, martedì 1 luglio 2014, è il giorno dell'abbattimento delle tariffe roaming. Il taglio previsto dall’Unione Europea va a dimezzare (e più) i costi. Si tratta di sforbiciate da -20% per chiamate e sms (-90% rispetto ai costi del 2007). La misura – come detto fortemente voluta dall’Ue – è estesa a tutti i Paesi Membri, i cui cittadini possono dunque fruire del servizio a costi più che dimezzati. Il roaming dati da Stato a Stato è stato ridotto del 55.5%, passando da 45 centesimi a megabyte a 20 cents per un’apertura delle frontiere dell’online sempre più marcata. Per quanto concerne le chiamate si pagheranno 19 centesimi al minuto (esclusa l’Iva), mentre per gli sms si scende a 6 (rispetto agli 8 in vigore fino a oggi). Ma c’è dell’altro: gli operatori europei, potranno offrire condizioni speciali per i servizi di roaming permettendo di scegliere un operatore locale nel paese di destinazione per servizi dati quali mail, notizie online, foto e video. Chi è in viaggio potrà così confrontare le offerte di roaming e scegliere la tariffa più conveniente.  Neelie Kroes, commissario Ue all’agenda digitale, va addirittura oltre: “Sono fiduciosa che entro Natale 2015 i costi del roaming saranno aboliti per sempre”



© Riproduzione Riservata.