BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MENTIONS / L'app Facebook per vip sbarca anche in Italia

Mentions, l'applicazione Facebook che consente di sapere cosa dicono gli internauti sui vip, supera il confine statunitense e sbarca in altri Paesi, tra cui l'Italia.

Mentions su Facebook (Web) Mentions su Facebook (Web)

Quante volte avrete avuto voglia di sapere cosa dicessero gli altri di voi? Per noi comuni mortali questo non è ancora possibile, ma per una celebrity sì. Lo scorso luglio Facebook aveva lanciato il tool che consentiva ai vip di prestare orecchio al flusso di informazioni e commenti che li riguardavano all’interno del popolare social network. Un modo - ispirato alle mention del “cugino” Twitter - per avvicinare le celebrità alle conversazioni che li vedono protagonisti e rendere più fattibile l’interazione con i propri fan. La condizione necessaria e sufficiente per avere accesso all’app era possedere una verifica dell’identità e la residenza negli Usa Da giovedì invece, annuncia Facebook, quest’ultima restrizione è stata rimossa: Mentions è disponibile in 40 paesi al di fuori degli Usa; non è stata diffusa una lista dei paesi abilitati, ma l’Italia vi figurerebbe.I criteri per poter scaricare l’app rimangono pressochè gli stessi: la pagina di presentazione cita “attori, atleti, musicisti e altre figure pubbliche“, aggiungendo poi in calce “Facebook Mentions è disponibile solo per i personaggi pubblici con pagine verificate”. L'interazione con atleti, cantanti, attori e altri influencer costituisce un aspetto importante dell'esperienza su social più diffuso al globo, se si pensa che circa 800 milioni di persone sono attualmente connesse a figure pubbliche sulla piattaforma. Scommettiamo che lo sbarco di Mentions qui in Italia farà scoppiare catfight quotidiane?

© Riproduzione Riservata.
IN EVIDENZA