BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICROSOFT/ I 40 anni dell'azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen

Pubblicazione:

Logo Microsoft (Fonte Infophoto)  Logo Microsoft (Fonte Infophoto)

MICROSOFT, I 40 ANNI DELL'AZIENDA FONDATA DA BILL GATES E PAUL ALLEN - Ricorre oggi il quarantesimo anniversario della fondazione di Microsoft, il colosso dell'informatica creato da Paul Allen e Bill Gates. Era infatti il 1975 quando i due giovani brillanti si presentarono presso la sede della MITS, una delle prime società che costruiva e produceva computer, per proporre di utilizzare un linguaggio di tipo Basic che avrebbe reso più veloce la macchina. E infatti, nel momento in cui la MITS decise di seguire il consiglio, la vendita e l'utilizzo dei computer aumentò in tutto il mondo. I due però non collaborarono a lungo con la compagnia, e decisero di fondare la loro, ovvero la Micro Soft, che solo diversi anni dopo diverrà Microsoft. A stimolare ulteriormente i due ci pensò un giovane dalle idee geniali, che rispondeva al nome di Steve Jobs: è il 1976, ed il giovane decide di fondare la Apple che da quel momento in poi darà del filo da torcere alla Microsoft, alternando vittorie e sconfitte per decenni interi, e che ancora ad oggi risulta parte attiva di una guerra ancora lontana dalla sua conclusione.

Ad ogni anniversario compiuto la Microsoft, oltre a festeggiare coi suoi clienti, decide di abbassare leggermente i suoi prezzi, di annunciare nuovi prodotti e di inserirne di nuovi sul mercato, proprio per celebrare tale ricorrenza, che anno dopo anno viene attesa con maggior trepidazione da parte degli amanti della tecnologia. Quest'anno che la Microsoft festeggia i suoi quarant'anni, il vantaggio che gli amanti di questo mondo possono ottenere consiste nel lancio del mercato di un laptop, ovvero un computer portatile, che possiede diverse caratteristiche innovative e che ha un prezzo veramente contenuto. Il nome del nuovo prodotto è quello di Surface 3, e si presenta in due versioni differenti tra di loro: la prima è quella da 2 Gb di memoria Ram, accompagnati da 64 Gb di memoria interna, mentre la seconda versione è quella da 4 Gb di RAM e 128 di memoria interna. Dalla forma compatta, il Surface 3 si presenta come il degno successore, nonché rivale del Surface 3 Pro, il quale è riuscito a colmare le perdite che la Microsoft ha registrato col lancio sul mercato del primo Surface, poco apprezzato da parte degli utenti e della critica. Questo particolare dispositivo inizialmente sarà dotato solo di connessione Wifi: in seguito verrà prodotta una versione con connessione dati mobili. Il prezzo del nuovo Surface sarà di circa 700 euro, e può essere prenotato sul sito ufficiale della Microsoft: in Italia dovrebbe arrivare sul mercato attorno al mese di maggio.



© Riproduzione Riservata.