BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SLA/ Arriva la tecnologia di Intel che permette ai malati di comunicare

Una tecnologia che permette ai malati di sclerosi laterale amiotrofica di parlare attraverso un computer. Il software è stato creato per il professor Stephen Hawking 

foto Infophoto foto Infophoto

SLA, DA INTEL UNA TECNOLOGIA PER PARLARE Una tecnologia che permette ai malati di sclerosi laterale amiotrofica di parlare attraverso un computer. Il software è stato creato per il professor Stephen Hawking e pubblicato online da Intel, la società che lo ha creato. In pratica il programma interpreta i segnali visivi e li traduce in parole, che vengono pronunciate da una macchina. Il programma è disponibile per chiunque voglia scaricarlo e sperimentare il sistema. Intel spera così che il programma possa essere utilizzato dai ricercatori per chi soffre di malattie come la SLA. Il software si trova sul code-sharing del sito GitHub. Ne parla la Bbc. Un disabile che lo ha sperimentato ha dichiarato che “è una parte assolutamente essenziale della mia vita. A differenza della ricerca medica, la tecnologia si sta muovendo molto rapidamente ed è emozionante vedere cose nuove che emergono ogni anno”. Insomma Intel sta elaborando il progetto in modo da riuscire a studiare programmi ad hoc per ogni esigenza del paziente. Esiste anche una tecnologia basata su un accelerometro per i pazienti che possono usare un dito. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.