BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Hi-Tech

La super-vista per l'Intelligenza Artificiale / Rivoluzione per la tecnologia: dalla medicina ai videogame

La super-vista per l'Intelligenza Artificiale: rivoluzione nel mondo della tecnologia. Questo permetterà passi in avanti in medicina, nell'assistenza agli anziani e anche nei videogame.

La super-vista per l'Intelligenza ArtificialeLa super-vista per l'Intelligenza Artificiale

La super-vista sviluppata per l'Intelligenza Artificiale ci offre delle soluzioni veramente molto valide in vista del futuro sia per la medicina, l'assistenza agli anziani e anche i videogame. Il progetto Rf-Pose è stato sviluppato al Massachusetts Institute of Technology noto anche semplicemente come Mit e sarà presentato successivamente alla conferenza sulla visione computerizzata e gli schemi di riconoscimento in Utah precisamente a Salt Lake City. Questa novità permetterà il monitoraggio in maniera decisamente attenta per patologie come il Parkinson e la Sclerosi Multipla inoltre permetterà di aumentare la realtà all'interno dei videogame che anno dopo anno compiono dei passi verso la perfezione. Una svolta interessante che però non ci stupisce visto come si sta muovendo negli ultimi anni il settore in tutto il mondo con l'Italia che spesso ha giocato un ruolo da protagonista.

NUOVI SVILUPPI NEL MONDO DELLA TECNOLOGIA

Il mondo della tecnologia regala nuovi sviluppi in fatto di Intelligenza Artificiale. Steven Spielberg anticipata tutti nel 2001 con l'uscita di A.I.Intelligenza artificiale, ma forse nemmeno lui si sarebbe aspettato un ventennio dopo di vedere tante cose presenti nel suo film realizzate anche nella realtà. Non parliamo ovviamente di androidi, robot dalle sembianze umane, ma di tecnologia allo stato puro che possa regalare diverse situazioni importanti nella vita di tutti i giorni. L'ultima novità in questo campo è la super-vista che ci fa sorridere pensando ai supereroi ma che pone in una posizione di stretto vantaggio l'uomo grazie all'uso della scienza. Sì perché questa permetterà di rilevare posizione e movimenti di una persona anche attraverso un muro grazie ai segnali radio che rimbalzano sul corpo e vengono poi riprodotti in una figura stilizzata in 2d.

© Riproduzione Riservata.