BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

SCUOLA/ Gli studenti crescono quando vanno in scena

Teatro_SiparioR375.jpg(Foto)

Inoltre la condivisione di un lavoro, che è nato all’interno delle singole scuole, ha permesso a tutti, insegnanti e alunni, di crescere e imparare dall’altro: abbiamo apprezzato i testi scritti dagli adolescenti della scuola Espazia di Monterotondo in “Allacciati le scarpe”, l’ironia del mix di favole tradizionali dei rumeni (che hanno recitato in francese), del gruppo “multietnico” del Comprensivo di Acitrezza, il paradosso di Service d’etage della scuola di Acicatena, il non-sense dei francesi di Fontenay-le-Comte, le soluzioni sceniche della Leonardo da Vinci di Misterbianco in “Don Chisciotte”.

 

So che faccio un torto a non citarle tutte, ma è per dire che guardando si impara e si conosce. Non ultimo si abbattono i pregiudizi del tipo “può mai venire qualcosa di buono da una scuola paritaria?”.

 

L’esperienza del Sant’Orsola ci dice che un lavoro didattico e culturale serio trova compagni di strada tutti coloro che sono accomunati dalla stessa passione educativa e di ricerca, indipendentemente dal datore di lavoro da cui si dipende, statale o privato. E questa, con i tempi che corrono, mi sembra già una buona notizia!

 

(Michela D’Oro, preside Istituto Sant’Orsola di Catania)

© Riproduzione Riservata.