BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

SCUOLA/ Dalla lezione frontale al “TG Scienza”, quando la fisica diventa notizia

L’iniziativa condotta nel Liceo scientifico Pio XII di Sondrio durante le due settimane dedicate ai corsi di recupero: un progetto multidisciplinare centrato sulla comunicazione scientifica. Lo racconta ELISA BRUNELLI. Guarda il video

cern_acceleratoreR375_07set08.jpg(Foto)

In alternativa alla classica lezione frontale, il “Laboratorio TG Scienza” coinvolge gli studenti nella realizzazione di un progetto multidisciplinare che ha come protagonista la scienza e la sua comunicazione.

L’obbiettivo di questo laboratorio scientifico multimediale è stato quello di insegnare agli studenti a selezionare ed elaborare un testo scientifico in formato “news” avvalendosi dell’aiuto di internet. Non solo, realizzando il TG Scienza gli studenti per la prima volta si sono trovati “dall’altra parte”, provando l’esperienza di comunicare un’informazione scientifica, coinvolgendo contemporaneamente chi li ascoltava.

Il progetto si è sviluppato in diverse fasi. In un primo tempo gli studenti sono stati divisi in gruppi tematici avendo la facoltà di scegliere compagni e tema scientifico. Le news del TG Scienza sono state selezionate in base a diversi filoni legati alla fisica: “Energia”, “Grandi strumentazioni”, “Fisica di base”, “Planetologia”, “Missioni spaziali” eccetera. Quindi con l’ausilio di internet si è entrati nel vivo dell’esperienza didattica: i gruppi, supervisionati dal professore, hanno i selezionato sulla rete internet le notizie scientifiche più recenti e che ritenevano interessanti.

In seguito ai ragazzi è stato chiesto di fare un controllo incrociato delle fonti, cioè di valutare la serietà della fonte internet e controllare se la notizia veniva riportata in più siti e in che modo. I siti web a cui si è fatto riferimento sono state le rubriche scientifiche on-line dei principali quotidiani italiani: il Corriere della Sera, La Repubblica e uno dei siti web scientifici più noti, Le Scienze; sempre durante la ricerca ci si è appoggiati ad alcuni portali di fisica on-line. Una volta selezionati gli articoli d’interesse gli studenti hanno elaborato il testo, trasformando il corpo di un articolo scientifico in una news giornalistica.

Scrivere per farsi comprendere è un’attività complessa, perché ogni pubblicazione presenta termini relativi a specifici campi di ricerca ed è rivolta a persone con una differente preparazione scientifica. Scrivere una news può non essere un’operazione così semplice perché in poche frasi bisogna catturare l’attenzione di chi ascolta ed evidenziare contemporaneamente l’importanza di uno studio che nella maggior parte dei casi è estremamente tecnico e complesso.

Clicca >> qui sotto per continuare l’articolo e guardare il video