BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

START-UP/ AdMove, la scommessa di due giovani imprenditori per il commercio indipendente

Una start-up milanese del mondo digital, AdMove.com, e due imprenditori con tante idee in testa. La sfida di Enrico Majer e Max Willinger ecco di cosa si tratta

Enrico Majer, co-fondatore di Hic Mobile, Responsabile del progetto AdMove.com.Enrico Majer, co-fondatore di Hic Mobile, Responsabile del progetto AdMove.com.

Una start-up milanese del mondo digital, AdMove.com, e due imprenditori con tante idee in testa. Dopo due anni di lavoro e un investimento da un milione di eurotra aumenti di capitale e risorse spese, nasce l’innovativa piattaforma digitale pensata per rivitalizzare il commercio indipendente. 

La sfida di Enrico Majer e Max Willinger ha un obiettivo concreto: sostenere il business delle attività commerciali nella competizione quotidiana con i big del mercato. 

Dopo aver fondato nel 2013 Hic Mobile, società in forte crescita nel campo del mobile marketingi due imprenditori da subito rivolto le loro attenzioni sulle più avanzate tecnologie di geo-localizzazione per poi concentrarsi in particolare sulla loro applicazione in ambito locale.

Perché non sfruttare queste tecnologie di iper segmentazione delle aree geografiche per fornire a ristoranti, centri estetici, bar, fioristi, boutique – insomma ogni genere di attività commerciale locale – uno strumento in grado di far crescere il loro business?

È questa la scommessa di Admove.com, l’unica piattaforma in grado di creare in pochi minuti campagne pubblicitarie e promozionali personalizzate per ogni singola attività commerciale e di veicolarle sugli smartphone dei potenziali clienti che gravitano nei dintorni. 

A differenza che nel resto d’Europa, in Italia il commercio al dettaglio è molto frammentato: le insegne indipendenti tengono duro, nonostante la concorrenza dei grandi player, e continuano a rappresentare una fetta molto consistente del mercato totale.

Due anni di ricerca e sviluppo, supportati da importanti investimenti, hanno reso le migliori tecnologie semplici e fruibili anche per le persone meno digitalizzate. Il risultato è una piattaforma rivoluzionaria, che a fronte di tre semplici dati forniti dall’utente sul sito – nome e indirizzo dell’esercizio, finalità della promozione – effettua un’approfondita analisi di geo-marketing e crea automaticamente una campagna pubblicitaria chiavi in mano, determinando con precisione il bacino d’utenza in qualsiasi località italiana, dalle grandi città ai piccoli centri.

AdMove.com analizza, infatti, in tempo reale un’enorme mole di dati e quantifica il pubblico potenziale di un determinato negozio tra quanti gravitano in quell’area, per poi veicolare il messaggio promozionale direttamente sul loro smartphone, oggi canale privilegiato per contattare direttamente il pubblico finale.

La facilità d’uso è il punto di forza della piattaforma: in pochi minuti .com identifica sulla base dei dati dell’analisi di geo-marketing il prodotto di volta in volta più efficace – tra le migliori App, Facebook e Google - e crea una campagna pubblicitaria personalizzata pronta per essere diffusa sul digital media prescelto. 

Un altro grande vantaggio è il budget contenuto e modulare: al negoziante sono proposte diverse alternative di investimento, dai 90 ai 1.000 euro per campagna, a seconda dell’area e dell’intensità di transito e dei tutti gli altri fattori di analisi considerati.

Non serve un grafico esperto: il lay-out della campagna viene creato automaticamente dalla piattaforma, attingendo tra oltre 15mila supporti grafici. 

Una volta avviata la campagna o promozione, il dettagliante potrà valutarne l’efficacia attraverso l’apposita sezione del sito che ne misura e monitora l’andamento in real-time.

Abbiamo lavorato con un obiettivo preciso: creare una piattaforma innovativa e di facile utilizzo in grado di sostenere il commercio al dettaglio, che anima il nostro Paese. Siamo entusiasti di essere riusciti a creare, in due anni di intenso lavoro, un vero e proprio gioiello tecnologico basato sui sistemi più evoluti resi fruibili per un vasto pubblico”, commenta Enrico Majer, co-fondatore di Hic Mobile, Responsabile del progetto AdMove.com