BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

IL CASO/ 2. Il modello "Metropolitan" per salvare la nostra cultura dai tagli di Tremonti

MetropolitanNewYork_R375.jpg(Foto)



In America, grazie al sistema fiscale, i privati che vogliono contribuire ai teatri lo possono fare deducendo gran parte dell'importo dalle tasse. Pure i biglietti dei teatri sono deducibili.
Perché non fare così in Italia, anche per il cinema? Per le iniziative culturali? Ho in mente invece come accada il contrario.

Nella mia città, Desio, abbiamo organizzato un concerto per sostenere l’Avsi (per chi non lo sa è una benemerita associazione di volontariato internazionale) e le sue iniziative, specie le scuole in Africa e in  Iraq. Nessun aiuto dallo Stato. In compenso pur essendo lo spettacolo di canzoni tradizionali spagnole, senza diritti d’autore esigibili, si è prontamente presentata la Siae che ha portato via un sacco di soldi ai bambini africani per mantenere la sua struttura e passare il rimanente ai vari Gino Paoli o Claudio Baglioni. Vi pare giusto? A me no.

© Riproduzione Riservata.