BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

Ssc Napoli/ Il vero colpo è stato riconfermare tutti. Si punta forte su Alex Meret

Ssc Napoli: il vero colpo è stato confermare tutti. Si punta forte su Alex Meret. UMBERTO TESSIER analizza le mosse di calciomercato del Napoli.

Alex Meret, prossimo obiettivo di mercato del Napoli (LaPresse)Alex Meret, prossimo obiettivo di mercato del Napoli (LaPresse)

Il mercato del Napoli sembra non promettere colpi sensazionali ma funzionali al progetto con l'innesto di giovani promesse. Conoscendo la capacità di Cristiano Giuntoli nell'individuare calciatori dal potenziale importante, il futuro sembra roseo. Eppure la squadra partenopea, confermando in blocco tutti i calciatori che hanno dato spettacolo in Italia e in Europa, ha già fatto davvero tanto:  se guardiamo in casa delle potenziali rivali tutte sono in fase di ricostruzione. Tolti i campioni d'Italia della Juventus, Roma, Lazio, Inter e Milan sono attese da grandi cambiamenti. La Roma ha perso l'allenatore capace di raggiungere il secondo posto, Luciano Spalletti, l'ottimo portiere polacco Wojciech Szczesny e a breve anche Mohamed Salah destinato al Liverpool. Non escludendo altre partenze, la squadra si è affidata ad Eusebio Di Francesco, finalmente in una grande squadra, e al mago Monchi per provare a puntare allo scudetto. Sarà comunque un nuovo progetto tutto da verificare. Dopo l'ottima annata con Simone Inzaghi anche la Lazio si appresta a grandi cambiamenti. Sul piede di partenza troviamo Stefan De Vrji, Lucas Biglia e Keita Baldè, tre elementi fondamentali nello scacchiere biancoceleste. La squadra laziale riuscirà a ripetere l'eccezionale stagione culminata con il quinto posto? Per quanto riguarda le milanesi il caos regna sovrano. Il Milan ha iniziato bene il mercato con gli innesti di Mateo Musacchio, Ricardo Rodriguez, Franck Kessiè e Andrè Silva. Ma la grana Gianluigi Donnarumma ha colpito duramente l'ambiente milanista: perdere un fenomeno in quel modo fa davvero male. Per Vincenzo Montella si prospetta un giocattolo nuovo tutto da verificare. Chiudiamo con l'altra sponda di Milano, l'Inter. Preso Luciano Spalletti dalla Roma, i nerazzurri devono realizzare una trentina di milioni di plusvalenze, entro il 30 giugno, in modo da avere la certezza di raggiungere il pareggio in bilancio, come previsto dal “settlement agreement” dell’Uefa. Altre incognite riguardo il futuro per una società che da anni non riesce a risollevarsi. Questo quadro generale mette il Napoli in grandissimo vantaggio rispetto alle rivali.

Arrivano intanto importanti novità riguardo Pepe Reina i contatti tra il ds Giuntoli e Quilon sono fermi a qualche giorno fa. L’agente del portiere spinge per un triennale che consentirebbe all'estremo difensore spagnolo di chiudere col Napoli la carriera, ma De Laurentiis non è convinto e bisogna risolvere la questione il prima possibile. Intanto il Napoli sembra deciso a puntare tutto su Alex Meret a prescindere dalla questione Reina. Tra Napoli e Udinese potrebbe esserci uno scambio con contropartita economica a favore dei friuliani: Leonardo Pavoletti più soldi per ottenere il giovane portiere che promette grandi cose. Visti gli ottimi rapporti tra le due società nulla esclude che l'ennesimo affare vada in porto.  Intanto Maurizio Sarri sta valutando gli avversari delle amichevoli estive nel ritiro di Dimaro. Fissati già tre impegni: il 12 luglio alle 18:00 l'esordio stagionale con la Bassa Anaunia. Date da stabilire ma avversari scelti per gli altri due match, si tratta di Carpi e Trento mentre rimane probabile anche una quarta amichevole contro la FeralpiSalò

© Riproduzione Riservata.