BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ Bonanni (Cisl): paghiamo di più i precari

Bonanni_ProfiloR400.jpg (Foto)

Ma il tavolo di ieri è servito anche a Bonanni per “strigliare” la classe politica: “Non c'è stato un politico che abbia commentato una riunione inedita come quella dell'altra sera tra le forze sociali e quelle economiche che insieme hanno detto che bisogna fare operazioni per gli investimenti, la produttività, il fisco, senza gravare sulla spesa pubblica”. “I politici non parlano perché probabilmente si vergognano per il fatto che le parti sociali sono responsabili e fanno coesione, invece tanti di loro fanno soltanto confusione”.

Il segretario generale della Cisl boccia anche senza mezzi termini l’ipotesi di elezioni anticipate: "Mi pare che taluni si muovano in modo giulivo verso le elezioni come se stessero a una rappresentazione teatrale mentre la realtà vera è che il Paese ha bisogno di essere protetto e non lo è se si va al voto”.

Una battuta infine sulla Cgil e sul suo “cambio di rotta”. “Per ora - ha detto - ne parlano i giornalisti. Quando effettivamente lo riscontreremo, lo saluteremo con soddisfazione”.

© Riproduzione Riservata.