BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

FIAT/ Romani: per Termini Imerese ci sono cinque proposte concrete. Nessuna è cinese

Il ministro per lo Sviluppo economico ha detto che si tratta di proposte provenienti dall’Italia e dall’estero, ma non dalla Cina

Fiat_catena_montaggioR375_19dic08.jpg(Foto)

FIAT - Romani: per Termini Imerese ci sono cinque proposte concrete. Nessuna è cinese - Il ministro per lo Sviluppo economico Paolo Romani ha molti tavoli da affrontare, ma quello su Fiat resta il più importante, stando almeno a quanto dichiarato oggi all’apertura dell’Eicma, il salone del ciclo e motociclo, a Milano. Romani ha infatti ricordato che giovedì ci sarà l’incontro con l’amministratore delegato del Lingotto, Sergio Marchionne. “Come ho più volte detto non anticipo nulla”, ha detto il ministro, che ha spiegato che “i temi sono tanti, sarà un colloquio lungo e approfondito”, cui “non saranno presenti i sindacati.

E a proposito di sindacati, su Susanna Camusso, che domani succederà ufficialmente a Guglielmo Epifani alla guida della Cgil, Romani ha detto: “Ho già avuto modo di incontrarla insieme a Epifani e la incontrerò presto quando sarà in carica”.