BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

LAVORO/ Cgia: un precario su due ha solo la licenza media

Lavoro_JobsR375_10mar09.jpg(Foto)

La Cgia di Mestre ha anche spiegato che al Sud vi sono quasi 1,32 milioni di precari (il 35,18% del totale), mentre al Nord-Ovest ve ne sono 935.133 (24,92%), al Centro ne esistono 813.627 (21,68%), mentre al Nord-Est sono 682.606 (18,19%).

La regione che ha il più alto numero di precari rispetto agli occupati residenti è la Calabria (24,7%), seguita dalla Sardegna (23,8%) e dalla Sicilia (22,9%). La Lombardia, pur avendo più precari in valore assoluto, è la regione che ne ha meno in rapporto agli occupati (12,9%).

La Cgia sottolinea infine che l'incidenza di lavoratori senza un contratto di lavoro a tempo indeterminato è del 16,3% sul totale. Al netto della Pubblica amministrazione, l'incidenza a livello nazionale scende al 13% circa.

© Riproduzione Riservata.