BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ Ocse: tasso di disoccupazione stabile all’8,5%. In Spagna è emergenza

Il tasso di disoccupazione nell’area Ocse resta stabile da giugno, ma tra i vari paesi ci sono grandi differenze.

Operaio_MisuraR400.jpg (Foto)

LAVORO - Ocse: tasso di disoccupazione stabile all’8,5%. In Spagna è emergenza - L’Ocse ha diffuso oggi i dati relativi al tasso di disoccupazione nel mese di settembre, che resta invariato, rispetto ad agosto, all’8,5%. L’Ocse sottolinea anche che il tasso rimane sostanzialmente stabile da giugno e che i primi dati disponibili sul mese di ottobre (Stati Uniti al 9,6% e Canada al 7,9%) fanno ritenere che anche nel mese prossimo non ci saranno grosse variazioni.

Interessante notare che la stabilità del tasso di disoccupazione si nota anche a livello di macro-aree. Infatti il dato per i paesi del G7 è passato dall’8,2% all’8,1%, mentre è rimasto stabile al 9,6% nell’Unione Europea ed è salito dal 10% al 10,1% nell’Eurozona.

Il tasso di disoccupazione nell’area Ocse resta comunque ai livelli post-bellici. I disoccupati a settembre sono stati infatti 45,5 milioni, 600mila in meno rispetto a settembre del 2009, ma 15,4 milioni in più rispetto allo stesso mese del 2007.