BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISTAT/ In crescita le retribuzioni del lavoro

busta_pagaR375.jpg (Foto)

A sintesi delle dinamiche delle retribuzioni e degli oneri sociali, nel terzo trimestre del 2010 l’incremento congiunturale dell’indice destagionalizzato del costo del lavoro per Ula è stato dello 0,5% nel totale, con aumenti dello 0,7% nell’industriae dello 0,4% nei servizi.

In termini tendenziali, il costo del lavoro per Ula nell’insieme dell’industria e dei servizi è aumentato del 3,1%. Il tasso di crescita tendenziale del costo del lavoro per Ula nel terzo trimestre del 2010 è stato maggiore nell’industria (+3,4%) che nei servizi (+2,8%). Nell’industria aumenti del costo del lavoro superiori alla media si sono registrati nel settore delle attività manifatturiere (+3,9%). Analogamente all’andamento delle retribuzioni, nel settore della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata la variazione del costo del lavoro per Ula è risultata negativa (-6,4%). All’interno del terziario, l’incremento più marcato ha riguardato il settore delle attività finanziarie e assicurative (+4,3%).

 

VAI AI DATI ISTAT

© Riproduzione Riservata.