BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

CONFINDUSTRIA / La crisi ha bruciato 540mila posti di lavoro e finirà solo nel 2012

Operaio_Tornio_ItaliaR400.jpg(Foto)

Poiché l’attività rimarrà ancora a lungo inferiore ai valori pre-crisi, il rapporto del Centro Studio stima che la domanda di lavoro risulterà frenata anche nei prossimi trimestri. Tornerà a crescere, come detto prima, nel 2012, che si chiuderà comunque con 855mila unità di lavoro attive in meno rispetto a inizio 2008, quando è iniziata a tutti gli effetti la crisi occupazionale.

© Riproduzione Riservata.