BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

LAVORO / Cofferati: tassare le rendite finanziarie per far fronte alla crisi occupazionale

L’ex sindaco di Bologna parla di lavoro e pensioni

Lavoro_OfferteR400.jpg(Foto)

Sergio Cofferati domani parteciperà al workshop nazionale organizzato dal gruppo S&D (Socialisti e democratici) e dal Centro In Europa a Palazzo della Meridiana. Tema dell’incontro: “Il rapporto tra le generazioni – Il lavoro e la previdenza sociale nella crisi finanziaria economica e sociale. Le proposte del gruppo S&D al Parlamento europeo”.

L’ex sindaco di Bologna e oggi parlamentare europeo anticipa parte del suo discorso. “Il problema del rapporto tra giovani e anziani si sviluppa almeno su tre temi. Innanzitutto sulle protezioni previdenziali per il futuro dei giovani, che troveranno sistemi previdenziali sempre importanti, ma non più estesi come quelli dei genitori e dei nonni. Quindi dovranno già pensare da adesso, attraverso l’aiuto delle istituzioni, a come integrare la previdenza pubblica. Le pensioni saranno sempre più basse e nell’arco di 50 anni si stima un calo dei valori di previdenza di almeno 30 punti”.

Il secondo tema affrontato da Cofferati è il lavoro: “Tutti i sistemi previdenziali si basano sull’andamento dell’economia, ma anche sui contributi. La disoccupazione, però, continua a crescere in Europa e anche in Italia (+11%). Questo è un problema specifico che riguarda soprattutto i giovani e se non c’è lavoro non si può guardare con serenità al futuro e non ci saranno neanche i contributi. Il terzo problema, poi, è quello della povertà, troppo spesso ignorato volutamente. In Europa si stima che più del 20% della popolazione viva sotto la soglia di povertà e i più poveri sono ancora una volta i giovani e gli anziani. Appare chiaro, quindi, come sia importante far discutere queste due categorie”.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE 

LE DICHIARAZIONI DI COFFERATI SU LAVORO E PENSIONI