BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

IL GIORNO / L’economista Boeri: altro che ddl Gelmini, studenti protestino contro il precariato

Il docente alla Bocconi: in Italia flessibilità solo per i giovani

Boeri_Tito.jpg(Foto)

Tito Boeri, economista e docente all’università Bocconi di Milano, viene intervistato dal Giorno sulle proteste degli studenti e il futuro dei giovani.

“I ragazzi sbagliano a protestare contro la riforma della Gelmini. La loro battaglia dovrebbe essere contro il precariato, per cambiare le regole di ingresso nel mercato del lavoro, contrastare le barriere sempre più alte per accedere alle professioni”.

Boeri è convinto che i giovani in Italia siano in sostanza discriminati sul lavoro. Una discriminazione che avrebbe le sue origini in scelte politiche e sindacali degli ultimi anni.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI BOERI