BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

IL GIORNO / L’economista Boeri: altro che ddl Gelmini, studenti protestino contro il precariato

Boeri_Tito.jpg(Foto)

“Sono state introdotte flessibilità soltanto per i giovani con riforme accettate dal sindacato perché non intaccavano i diritti dei lavoratori che loro rappresentavano maggiormente. Si è così creato un mercato del lavoro parallelo in cui si rimane bloccati”.

 

Anche chi, come Draghi e Monti recentemente, cercano strade per dare un futuro ai giovani più certo e stabile, finisce per non essere ascoltato dalla politica. “Il problema - sottolinea Tito Boeri - è che queste battaglie non pagano elettoralmente. I politici danno messaggi facili, immediatamente comprensibili dalle famiglie”.

© Riproduzione Riservata.