BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FISCO/ Il redditometro bis e le altre novità per il 2011

Cosa cambia nel fisco nel prossimo anno

fisco_R400.jpg (Foto)

Saranno colpiti tutti dalle novità che la riforma porta al fisco nel 2011, lavoratori dipendenti, autonomi, pensionati e chi percepisce interessi o rendite su titoli. Accertamento sintetico e il nuovo redditometro sono le novità più rilevanti rispetto agli accertamenti fiscali.

La congruità tra spese e reddito dichiarato sarà scremata tenendo conto della dimensione familiare e dei fattori geografici. Blocco a partire dal nuovo anno di delle compensazioni automatiche tra crediti e debiti fiscali in presenza di un ruolo definitivo, di importo superiore ai 1.500 euro, per il quale sono scaduti i termini di pagamento. Se il credito è accertato dai professionisti, come già avviene, si salderà prima il conto arretrato con il fisco poi si compenserà. Viene poi anticipata l’esecutività degli atti di riscossione, per i quali attualmente trascorre più di un anno dal momento dell’accertamento.