BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FISCO/ Il redditometro bis e le altre novità per il 2011

fisco_R400.jpg (Foto)

L’esecutività coinciderà con il momento dell’accertamento, ma sarà operativa due mesi dopo (60 giorni) la notifica dell’atto. E’ stato ridimensionato invece il piano disegnato inizialmente dal governo, che puntava ad una sospensione minima dei termini di pagamento (150 giorni anche in presenza di ricorsi). Con il milleproroghe, infine, sono stati inaspriti gli oneri per l’adesione a tutte le forme di «patteggiamento» con il Fisco, a cominciare dal ravvedimento operoso.

© Riproduzione Riservata.