BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ Scende l’occupazione nelle grandi imprese

L’Istat ha diffuso oggi i dati sull’occupazione nelle grandi imprese, che risulta in calo dell’1,6% rispetto a un anno fa

Operaio_ColoriR400.jpg (Foto)

L’occupazione nelle grandi imprese a ottobre è calata dell’1,6%, al lordo della cig, rispetto a ottobre 2009 e dello 0,1% (dato destagionalizzato) rispetto a settembre. Lo comunica l’Istat. Al netto della cig il calo è dell’1% su base tendenziale mentre si registra una variazione nulla sul piano congiunturale . Nel confronto tra la media degli ultimi tre mesi (agosto-ottobre) e quella dei tre mesi precedenti (maggio-luglio) si è registrato un calo dello 0,4% al lordo della c.i.g. e dello 0,3% al netto della c.i.g.

In termini tendenziali (ottobre 2010 rispetto a ottobre 2009) sono state registrate variazioni negative dell’1,6% al lordo della c.i.g. e dell’1% al netto della c.i.g. Complessivamente, nei primi dieci mesi del 2010 la variazione media dell’occupazione, rispetto allo stesso periodo del 2009, è stata del -1,8% al lordo della c.i.g. e del -1% al netto della c.i.g.

A ottobre 2010 l’indice generale delle ore effettivamente lavorate per dipendente, depurato dalla stagionalità, ha registrato una variazione negativa dello 0,1% rispetto al mese precedente. Al netto degli effetti di calendario, l’indice è diminuito, in termini tendenziali, dello 0,2%. La variazione della media degli ultimi tre mesi (agosto-ottobre) rispetto ai tre mesi precedenti (maggio-luglio), al netto della stagionalità, è stata pari a più 0,2%. Nella media dei primi dieci mesi del 2010 l’indice delle ore effettivamente lavorate depurato dagli effetti di calendario è aumentato dello 0,1% rispetto alla media del medesimo periodo dell’anno precedente.