BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

MORTO SUL LAVORO / Tragedia alla Fornace Cunial di Possagno nel Trevigiano

Ivano Cunial, 38 anni, schiacciato in fabbrica da 35 quintali di essicatori

morti_bianche_lavoro_R400.jpg(Foto)

Ivano Cunial, 38 anni, è morto ieri pomeriggio alla Fornace Cunial, schiacciato da 35 quintali di essicatori. Cunial, una vita in azienda, era responsabile dello stabilimento che fa capo al gruppo “Industrie Cotto Possagno” presieduto da Alessandro Vardanega, numero uno di Unindustria.

Quattro colleghi hanno assistito alla scena senza poter far nulla per salvare l’uomo. Cunial è infatti morto sul colpo. Insieme alla vittima stavano compiendo lavori di manutenzione e adeguamento della messa in sicurezza di un binario, che viene utilizzato per il trasporto dei bancali degli essicatori. 

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LA NOTIZIA DELL'ENNESIMO MORTO SUL LAVORO