BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RAPPORTO ISTAT/ Un giovane su due non studia né lavora. Meno di metà delle donne è assunta a tempo pieno

Secondo un rapporto dell’Istat, in Italia un giovane su 5 non studia né lavora, mentre senza impiego una donna su due.

Foto: Imagoeconomica Foto: Imagoeconomica

Secondo un rapporto dell’Istat, in Italia un giovane su 5 non studia né lavora, mentre senza impiego una donna su due.

Nel rapporto dell’Istat “Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, emerge un quadro generale allarmante: un giovane su 5 non studia, né lavora. I ragazzi che non sono «più inseriti in un percorso scolastico-formativo, ma neppure impegnati in un'attività lavorativa, sono poco più di due milioni, il 21,2% tra i 15-29enni (anno 2009), la quota più elevata a livello europeo».

Sono, poi, solo il 46,4% le donne che hanno un lavoro a tempo pieno, mentre quasi una donna su due neanche lo cerca un posto di lavoro. Il tasso di inattività femminile italiano nel 2009, al 48,9%, era il secondo più alto dell'Ue a 27, dopo Malta. Sono, poi, il 45% i disoccupati che, da almeno un anno, cercano lavoro; anche per quanto riguarda le quote di disoccupazione di lunga durata, 44,4%, ci piazziamo decisamente in alto rispetto alla media europea.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO