BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ Colli Lanzi (Gi Group): vi spiego le riforme per creare più occupazione

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Come spiegavo prima, penso che attraverso la somministrazione le Apl possano svolgere un ruolo importantissimo di flexicurity nei contratti a tempo determinato. Con lo staff leasing sono in grado anche stabilizzare dei posti di lavoro, assumendo stabilmente delle persone che poi vengono utilizzate per periodi a termine dalle aziende. Possono anche gestire il progetto formativo connesso all’apprendistato e dare un contributo nell’orientamento al lavoro e anche alla scuola, che in certi casi sta diventando un’urgenza per i giovani. In questo senso, stiamo proponendo alle istituzioni di guardare all’orientamento come realtà strategica e di pagarlo in funzione dei risultati, cioè quando per la persona si trova un nuovo posto di lavoro o un percorso scolastico in cui essere inserito.

 

Un’ultima domanda: la scorsa settimana il Cardinale di Milano, Angelo Scola, ha tenuto una relazione sull’economia e il lavoro. Cosa l’ha colpita del suo discorso in cui ha avvertito: “Non c’è possibilità di parlare di lavoro, impresa, economia e finanza al di fuori dell’uomo”?

 

È come essere stati risvegliati sul senso di quel che facciamo tutti i giorni. Noi ci troviamo a operare sul lavoro, che è non un’attività tra le tante, ma è un bisogno fondamentale di ciascuna persona. Questo mi fa pensare alla responsabilità importante che abbiamo. Inoltre, finora abbiamo parlato di leggi, mercati e sistemi, che possono certamente influenzare positivamente o negativamente lo scenario, ma resta il fatto che il lavoro è una dimensione della singola persona. La funzionalità delle norme, del mercato e del sistema deve essere quindi rivolta a favorire un’educazione, perché non muoviamo delle pedine, ma sollecitiamo delle libertà personali.

 

(Lorenzo Torrisi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
04/11/2016 - Commento (francesco taddei)

Qualcuno glielo spiega che più' precari non significa più' occupazione?