BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Quattro motivi per dire sì alle riforme

Foto ImagoeconomicaFoto Imagoeconomica

Perché dunque non effettuare queste riforme a costo zero? Sembra proprio mancare il coraggio di decisioni anche impopolari, ma necessarie, che magari non ottengano un riscontro politico immediato, ma che costruiscano una possibilità duratura per tutti. Come ha recentemente detto Benedetto XVI parlando del ruolo dei politici nel suo discorso al Bundestag tedesco, il “criterio ultimo e la motivazione per il suo lavoro come politico non deve essere il successo e tantomeno il profitto materiale. La politica deve essere un impegno per la giustizia e creare così le condizioni di fondo per la pace”.

Non possiamo non aver voglia di lasciarci coinvolgere da questa provocazione a servire il bene comune! Fuori da questa concezione capace di costruire con una prospettiva sana e di lungo termine resta solo il facile lamento di chi, come i vari Della Valle, viene attratto dall’utilizzo di facili luoghi comuni di scarso contributo al necessario cambiamento. Questo Paese, ciascuno di noi, merita di più.

© Riproduzione Riservata.