BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

FIAT/ Vitali (Fim-Cisl): la disdetta degli accordi sindacali è l’occasione per migliorarli

Foto AnsaFoto Ansa

Ci potranno essere variazioni anche dal punto di vista dell’inquadramento contrattuale: «lo abbiamo modificato a Mirafiori e Pomigliano, rendendolo più moderno; abbiamo cioè ridotto i livelli storici da otto a cinque. In Fiat ci sono da anni 20 mila terzi livelli. Con il nuovo inquadramento, benché non sia automatico, sussistono ora le basi per un passaggi di grado». Resta da capire come la pensano le altre sigle. «La Fiom – spiega - ha già manifestato la sua contrarietà, e sarà difficile fare un accordo con chi, preventivamente, si tira indietro. Con gli altri sindacati, invece, si è già d’accordo per avviare la trattativa».

© Riproduzione Riservata.