BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO 12 DICEMBRE/ Pensioni e articolo 18: chi vincerà la “guerra” tra sindacati e Monti?

Luigi Angeletti, Susanna Camusso e Raffaele Bonanni (Foto Ansa) Luigi Angeletti, Susanna Camusso e Raffaele Bonanni (Foto Ansa)

Temo altresì che ancora una volta oggi vedremo tanti, direi troppi, giovani in piazza a difendere lo status quo accanto a quella generazione che, anche per colpa di una classe dirigente politica e sindacale non sempre all’altezza, si è mangiata i nostri sogni, il nostro futuro, il nostro lavoro e le nostre speranze. Il regime contributivo per tutti certamente non è un tema che scalda i cuori. Tuttavia, in questo momento storico per l’Europa, invece di scendere in piazza a manifestare per difendere interessi corporativi, i sindacati di un grande Paese come l’Italia avrebbero potuto e dovuto chiedere con forza vere e moderne forme di giustizia sociale.

La sensazione è che un’altra opportunità per contribuire a fare qualcosa di buono per il futuro del nostro Paese sia stata gettata al vento.

© Riproduzione Riservata.