BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

FIAT/ Vitali (Fim): il nuovo contratto "incastra" Marchionne

Foto ImagoeconomicaFoto Imagoeconomica

Una misura che, per il momento, non siamo riusciti a “incassare”. Un gruppo di lavoro, tuttavia, affronterà la questione. Ci sono ipotesi ancora in fase embrionale, sulla falsariga del modello tedesco.

 

Cos'è cambiato sul fronte degli straordinari?

 

Ci sono più ore a disposizione dell’azienda. Il contratto nazionale ne prevede 40, questo 120. 80 ore aggiuntive, quindi. Ma vengono pagate il 60% in più del normale (prima era il 50% in più). Inoltre, sarebbero inglobate nel turno notturno. In sostanza, si traducono in circa 12 sabati lavorativi. Va detto, infine, che se queste ore fossero effettivamente utilizzare sarebbe un fatto positivo. Significherebbe che c’è tanto lavoro, e che l’azienda sta andando bene.

 

La Fiom, da questo punto di vista, denuncia la vaghezza del piano industriale

 

Occorre mettere le cose in chiaro. Il piano industriale c’è. E’ stato presentato il 21 aprile del 2010. Sono 100 pagine in inglese. Chiunque le può trovare sul sito della Fiat. C’è scritto tutto. Salvo dove verranno realizzati i modelli annunciati. Il nostro unico problema è farli realizzare in Italia.

 

Non è un dettaglio da poco

 

Un’azienda che vuole andarsene dall’Italia non investe come sta facendo la Fiat e non esce da un contratto per siglarne un altro. Chiude gli stabilimenti e, semplicemente, se ne va.  

 

Resta il problema della produzione dei nuovi modelli

 

Noi, oggi, abbiamo sottolineato che, siglato il contratto, bisogna implementare, per il 2012, la produzione. Siamo convinti che Fiat perderà quote di mercato perché non ha nuovi modelli. L’anticipazione della loro realizzazione sarà il vero terreno di scontro con Marchionne. Ma noi abbiamo tutti i titoli per affrontarlo. Perché ci siamo resi disponibili a creare la condizioni di flessibilità necessarie per un maggiore utilizzo degli impianti.

 

Tra tutti i sindacati che hanno firmato l’accordo, ci sono state posizioni diversificate?